BENVENUTI

Con queste parole, desideriamo darti il più caloroso e sentito benvenuto nel sito della "Chiesa Cristiana Evangelica, Assemblee di Dio in Italia" di SANT'AGATA DI MILITELLO (ME). Possano queste pagine recarti benedizione e consolazione!

Lo scopo principale di questo sito, è quello di invitarti alla riflessione su argomenti importanti quali: la vita eterna e il bisogno che la tua anima ha di Gesù.
Desideriamo, inoltre, essere per te un cartello indicatore che ti indirizzi verso l'unica fonte della vita: Gesù Cristo, il Figlio di Dio. Far parte della nostra comunità, non è frutto di un'adesione ideologica, politica o sociale; ma è conseguenza di un incontro personale con Gesù Cristo, il Signore della gloria.

Siamo diretta emanazione del Risveglio Pentecostale Italiano sorto all'inizio del 1900, come un ritorno alla vita e alla potenza della Chiesa delle Origini descritta nel Nuovo Testamento. L'unico testo, infatti, che riteniamo basilare, l'unica regola di fede e condotta, è la Bibbia, la Parola di Dio.

Infine, nell'augurarti una buona navigazione, ti ricordiamo il duplice scopo di questo sito: glorificare il nome di Dio ed edificare il tuo cuore.

Per lo staff di "LaGraziaPerTe"

Il Pastore


AZZARDOPOLI

“Il guadagno del giusto serve per la vita, il salario dell’empio serve per il peccato.” (Proverbi 10:16)

Da qualche anno associazioni e testate giornalistiche indagano con dossier approfonditi sul legame che collega il nostro Bel Paese con l’incurabile male del gioco d’azzardo: i costi sociali e sanitari sono esosi e dolosi (un caro prezzo di circa € 1450,00 pro capite). Le fitte trame, alimentate dal desiderio di arricchire di chi arriva strozzato a fine mese, sono irrobustite da finanziatori illeciti - o di dubbia onestà - accertando che slot, casinò e poker assicurano un doppio nodo scorsoio ai colli duri di gente viziata inconsapevolmente. Carte da briscola, estrazioni vincenti, lotterie con gettoni sonanti sono solo l’epidermide a toni accesi dell’acre sapore della sconfitta. Sconfitta contro le probabilità di una vittoria fugace, ornate da pronostici e sogni cabalistici. Guai a chi si adagia sul morbido “materasso” del caso! Un uomo scoccò a caso la freccia del suo arco, e ferì il re d’Israele (travestito da soldato semplice - ndr) tra la corazza e le falde… ed egli morì verso sera (1 Re 22:34-35). Sconfitta contro la propria famiglia, che aspetta di sfamarsi con il guadagno faticato che invece viene sperperato per il ventre bucato e speranzoso del facile profitto. Infatti, l’amore del denaro è radice di ogni specie di mali; e alcuni che vi si sono dati, si sono sviati dalla fede e si sono procurati molti dolori (1 Timoteo 6:10). Sconfitta personale, della propria dignità, contro Jahwèh-Jirèh, l’Iddio che provvede: Egli, difatti, consiglia – Siate contenti delle cose che avete; perché… Io non ti lascerò e non ti abbandonerò (Ebrei 13:5). Ascolta la voce di Dio e sarai libero da ogni legame: il Signore ti rivolge il Suo appello amorevolmente. Perché spendete denaro per ciò che non è pane e il frutto delle vostre fatiche per ciò che non sazia? Ascoltatemi attentamente e mangerete ciò che è buono, gusterete cibi succulenti! Porgete l’orecchio e venite a me; ascoltate e voi vivrete (Isaia 55:2).

B. Vitale






05-09-2019

Ascolta le ultime predicazioni inserite.
Vai

11-02-2019

Leggi la Bibbia online.
Vai

05-02-2019

Ascolta Radio Evangelo Voce di Grazia online.
Vai

04-02-2019

Segui il nostro canale YouTube.
Vai

02-02-2019

Puoi leggere la storia della nostra comunità.
Vai

01-02-2019

Leggi la biografia di alcuni servi di Dio del passato.
Vai

01-01-2017

Inserito nuovo video del cantico "Davanti al tron del Padre"
Vai



Articoli Recenti:


Seguici su YouTube


Richiedi gratuitamente una copia del Nuovo Testamento


Assemblee di Dio in Italia       ADI Media       ADI LIS, servizi per non udenti       The Gideons International       Centri Comunitari Evangelici di Culto








La preghiera è la prima cosa necessaria per un ministro dell’Evangelo, la seconda, la terza. Prega, prega, e poi caro fratello, prega ancora.

EDWARD PAYSON