BENVENUTI

Con queste parole, desideriamo darti il più caloroso e sentito benvenuto nel sito della "Chiesa Cristiana Evangelica, Assemblee di Dio in Italia" di SANT'AGATA DI MILITELLO (ME). Possano queste pagine recarti benedizione e consolazione!

Lo scopo principale di questo sito, è quello di invitarti alla riflessione su argomenti importanti quali: la vita eterna e il bisogno che la tua anima ha di Gesù.
Desideriamo, inoltre, essere per te un cartello indicatore che ti indirizzi verso l'unica fonte della vita: Gesù Cristo, il Figlio di Dio. Far parte della nostra comunità, non è frutto di un'adesione ideologica, politica o sociale; ma è conseguenza di un incontro personale con Gesù Cristo, il Signore della gloria.

Siamo diretta emanazione del Risveglio Pentecostale Italiano sorto all'inizio del 1900, come un ritorno alla vita e alla potenza della Chiesa delle Origini descritta nel Nuovo Testamento. L'unico testo, infatti, che riteniamo basilare, l'unica regola di fede e condotta, è la Bibbia, la Parola di Dio.

Infine, nell'augurarti una buona navigazione, ti ricordiamo il duplice scopo di questo sito: glorificare il nome di Dio ed edificare il tuo cuore.

Per lo staff di "LaGraziaPerTe"

Il Pastore


PERDONO INFINITO

“Allora Pietro si avvicinò e disse a Gesù: Signore, quante volte perdonerò a mio fratello se pecca contro di me? Fino a sette volte? E Gesù a lui: Non ti dico fino a sette volte, ma fino a settanta volte sette.” (Mt. 18:21-22)

Sembra che Pietro (inverosimile iniziatore della cronologia dei reggenti vaticani) tenesse il conto delle offese ricevute dal fratello Andrea, al quale con magnanima benevolenza offriva il suo perdono. Colmata la misura, però, scopre che Gesù manda in tilt le sue corrispondenze, segnando sulla lavagna della sua giustizia personale un valore che tende verso l’infinito: il vero perdono, quello cristiano, di cuore, garanzia del Perdono del Padre celeste, punto di non ritorno della religione delle buone opere. Sì, perché l’amore smisurato e completo divino ha permesso che Cristo salisse sulla croce, passando sopra i miei e tuoi peccati. Egli ha subito i vilipendi di una nazione ingrata e materialista, il rinnegamento, la codardia, l’incredulità dei più intimi, le ferite di chi ti sputa e ti spoglia, ma che poi potrà dire (era circa l’ora nona): “veramente Costui era Figliuolo di Dio”. Ecco perché puoi perdonare senza stancarti: perché nella Via per il Calvario Gesù, Colui che noi seguiamo, lo ha fatto senza riserve.
Ha guardato Giuda l’Iscariota per l’ultima volta, mentre lo baciava, e l’ha definito l’amico venuto a fare qualcosa di cui si sarebbe pentito fatalmente presto.
Voltatosi guardò Pietro, raggelando le sue labbra che imprecavano e spergiuravano per la terza volta: “Io non conosco quell’uomo”. E mentre il gallo cantava il passaggio ad un giorno tetro, Pietro ricordava la voce del Cristo, gli anni passati accanto a Lui, le Sue parole piene di potenza e di perdono.
Perdono infinito: motivo di un pianto amaro, e di una successiva riabilitazione.
Gesù parlò con Giovanni ai piè della croce: le sue amicizie e la sua notorietà presso il sommo sacerdote furono uno scudo di gomma. Sulla croce ebbe parole di altruismo e perdono anche per lui.
Gesù ci insegna il perdono che parte dal cuore e non dalla testa, dal calcolo freddo e spicciolo, dalla convenienza (cfr. Mt. 18:30).
Il perdono dal cuore di Dio protesse Israele dalle incursioni siriane. Il Signore aprì gli occhi dei Siri colpiti di cecità nel mezzo di Samaria; non furono però sterminati, ma cibati e rimandati via in pace (II Re 6:22-23).
Il perdono precede la pace, perché proviene dal cuore. Il perdono infinito non aspetta le scuse altrui, non si limita ai raggiri e alle macchinazioni di Satana, che si usa del giustizialismo per sottrarre la conferma dell’amore (II Cor. 2:6-11, Giona 4:9-11).
Il primo passo l’ha fatto Dio per noi; il primo passo lo puoi fare anche tu quest’oggi, lasciando la tua offerta sull’altare: il prezzo della riconciliazione è più alto e più prezioso per Cristo, Colui che ha dato la Sua vita per la cancellazione della colpa. La via è ancora lunga davanti a te: “fai presto amichevole accordo con il tuo avversario” ed una profonda serenità scenderà, essendo al centro del volere divino.
Non è mai tardi per offrire la tua offerta dopo il perdono infinito!

B. Vitale






05-09-2019

Ascolta le ultime predicazioni inserite.
Vai

11-02-2019

Leggi la Bibbia online.
Vai

05-02-2019

Ascolta Radio Evangelo Voce di Grazia online.
Vai

04-02-2019

Segui il nostro canale YouTube.
Vai

02-02-2019

Puoi leggere la storia della nostra comunità.
Vai

01-02-2019

Leggi la biografia di alcuni servi di Dio del passato.
Vai

01-01-2017

Inserito nuovo video del cantico "Davanti al tron del Padre"
Vai



Articoli Recenti:


Seguici su YouTube


Richiedi gratuitamente una copia del Nuovo Testamento


Assemblee di Dio in Italia       ADI Media       ADI LIS, servizi per non udenti       The Gideons International       Centri Comunitari Evangelici di Culto








"Il predicatore ha il dovere di confortare gli afflitti, e di affliggere i comodi".

Dr. Havner