BENVENUTI

Con queste parole, desideriamo darti il più caloroso e sentito benvenuto nel sito della "Chiesa Cristiana Evangelica, Assemblee di Dio in Italia" di SANT'AGATA DI MILITELLO (ME). Possano queste pagine recarti benedizione e consolazione!

Lo scopo principale di questo sito, è quello di invitarti alla riflessione su argomenti importanti quali: la vita eterna e il bisogno che la tua anima ha di Gesù.
Desideriamo, inoltre, essere per te un cartello indicatore che ti indirizzi verso l'unica fonte della vita: Gesù Cristo, il Figlio di Dio. Far parte della nostra comunità, non è frutto di un'adesione ideologica, politica o sociale; ma è conseguenza di un incontro personale con Gesù Cristo, il Signore della gloria.

Siamo diretta emanazione del Risveglio Pentecostale Italiano sorto all'inizio del 1900, come un ritorno alla vita e alla potenza della Chiesa delle Origini descritta nel Nuovo Testamento. L'unico testo, infatti, che riteniamo basilare, l'unica regola di fede e condotta, è la Bibbia, la Parola di Dio.

Infine, nell'augurarti una buona navigazione, ti ricordiamo il duplice scopo di questo sito: glorificare il nome di Dio ed edificare il tuo cuore.

Per lo staff di "LaGraziaPerTe"

Il Pastore


AL PORTO DESIDERATO

“Egli muta la tempesta in quiete, e le onde si calmano. Essi si rallegrano perché si sono calmate, ed Egli li conduce al porto da loro desiderato.” (Salmo 107:29-30)

Odori poco piacevoli, disordine, rumore, taniche vuote, sguardi lontani, cassette lignee alla rinfusa. Dalla sponda, sulla terra ferma, il porto non ha per niente un bell’aspetto. La prospettiva cambia notevolmente dal cuore della tempesta, in aperto mare; se il tuo carico è prezioso o inconsiderevole, se c’è un tesoro o la tua sola vita fra le onde dell’abisso, il desiderio più grande è scorgere, in direzione del porto, una luce amica. È così che pescherecci, navi, aliscafi si sono salvati dalla tempesta: il fascio del Faro ha illuminato il loro percorso. Gesù vuole salvare te, indicandoti la traiettoria, il tragitto da seguire. In questo percorso c’è una missione da adempiere, indicata dal Maestro: Io vi farò pescatori d’uomini. Le reti della grazia, dell’amore divino che noi predichiamo possono trarre nuove vite. Anche loro raggiungeranno con noi il porto desiderato. In quella direzione si vede il porto delle promesse di Dio, che animano la fede. Non ci limitiamo più a guardare e salutare da lontano, ma per fede possiamo raggiungere e afferrare quanto promesso. Nel virare dobbiamo disfarci di inutili pesi (cfr. At. 28:18-19), di carnali scorciatoie (At. 28:30-32) o indolenti compagni di viaggio (Giona 1:15). C’è un porto beato che aspetta coloro che finiranno il tragitto serbando la fede, ovvero la vita eterna, dono di Dio, futuro dei perseveranti, motivo di santificazione, certa speranza dei salvati. E Gesù, l’onnipresente, mentre voglio raggiungerlo quale faro risplendente, è anche lì, nella mia barca: sono sicuro che, se pure a poppa sul guanciale, anche il vento e il mare gli ubbidiscono, e alla Sua parola si farà gran bonaccia.

B. Vitale


AVVISO SULLA STRUTTURA DEL SITO

Informiamo la gentile utenza che sono state apportate delle modifiche alla struttura del sito. Alcuni contenuti non saranno più disponibili online in quanto sono state rimosse le relative sezioni.
Grazie per la gentile attenzione, lo staff di LaGraziaPerTe.






05-09-2019

Ascolta le ultime predicazioni inserite.
Vai

11-02-2019

Leggi la Bibbia online.
Vai

05-02-2019

Ascolta Radio Evangelo Voce di Grazia online.
Vai

04-02-2019

Segui il nostro canale YouTube.
Vai

02-02-2019

Puoi leggere la storia della nostra comunità.
Vai

01-02-2019

Leggi la biografia di alcuni servi di Dio del passato.
Vai

01-01-2017

Inserito nuovo video del cantico "Davanti al tron del Padre"
Vai



Articoli Recenti:


Seguici su YouTube


Richiedi gratuitamente una copia del Nuovo Testamento


Assemblee di Dio in Italia       ADI Media       ADI LIS, servizi per non udenti       The Gideons International       Centri Comunitari Evangelici di Culto








"Il ravvedimento apre la porta alla nuova nascita".

J. Wesley